Tor di Valle Bene Comune. ABC parteciperà alla giornata di volontariato civico “Roma cura Roma”

Per l’evento “Roma cura Roma”, l’Associazione Beni Comuni “Stefano Rodotà” si è dedicata alla cura di un pezzo di città che vorremmo diventasse un bene comune, nel segno di una pianificazione urbanistica capace finalmente di arrestare e invertire il devastante consumo di suolo che vede Roma in maglia nera, da molti anni, nelle classifiche dell’ISPRA.

 

Tor di Valle merita di essere valorizzata nelle sue bellezze paesaggistiche e archeologiche; merita di essere facilmente fruibile da pedoni e ciclisti e merita di diventare un laboratorio di co-progettazione per lo sviluppo di modelli di comunità dell’acqua, di comunità delle energie rinnovabili; un laboratorio di economia circolare, che accolga lavori “verdi” e ricerca scientifica per agrivoltaico, per il risparmio e il riciclo dell’acqua e dei rifiuti. Merita un futuro rispettoso della sua vocazione agricola, nel rispetto del biondo Tevere che in quest’area si incurva creando una fertile ansa che non deve mai più rischiare di essere cementificata.

E’ un impegno che Enrico Cerioni, Saveria Pisano, Maurizio Maturi, Antonella Trocino, Piero Orlando, Laura Ferrari, Fabrizio Piemontese, Virna Mastrangelo, Massimo Desiderio, Gabriella Terenzi e tanti altri vogliono assumersi verso questo pezzo di città.

Rispondi