Vai al contenuto

Seminario “Sanità pubblica bene comune universale” – Primo Incontro

Nella giornata mondiale della salute, a più di un anno dall’inizio della pandemia, l’Associazione Beni Comuni “Stefano Rodotà”, in collaborazione con il settimanale Left, vuole dedicare uno spazio di riflessione sui tanti problemi che l’epidemia ha messo drammaticamente a nudo, non solo a livello nazionale, ma in Europa e nel mondo. Il Coronavirus ha accentuato le diseguaglianze e le fragilità di un sistema che non “cura” né gli uomini né l’ambiente, in un mondo globalizzato dove l’interdipendenza di popoli e sistemi geopolitici non sembra aver insegnato niente.
Dopo un saluto di Amedeo Ciaccheri, che ci ospita nello spazio del Millepiani Coworking, seguiranno i seguenti interventi, moderati da Leonardo Filippi di Left:
  • One Health, l’OMS e le lobby – Nicoletta Dentico
  • I vaccini, i profitti delle big pharma e l’ECI “No profit for pandemic” – Riccardo Petrella
  • I tagli alla medicina del territorio e l’emergenza sanitaria – Francesca Perri
  • Il definanziamento della ricerca pubblica, la guerra dei brevetti e il sistema di farmacovigilanza – Elena Fattori
Antonella Trocino concluderà l’incontro, annunciando una proposta che l’Associazione Stefano Rodotà intende condividere e annuncerà un prossimo webinar sul medesimo argomento.

 

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.